Profile Pigmento: composto chimico, di composizione più o meno complessa, che se macinato è in grado di impartire opacità e colore a una superficie.Si distingue dal colorante per la sua inerzia chimica (insolubilità nei solventi, nei veicoli o nel mezzo in cui è disperso) pur interagendo con la sostanza che si aggiunge come legante (acqua, olio, uovo, ecc.) per favorire l’adesione alla superficie pittorica.

 

The king of blues: lapis lazuli or ultramarine blue

Il re degli azzurri (ITA

The etymology of this precious blue pigment named ultramarine blue or lapis lazuli, tells its story. The former (ultra – maris) suggests a color from far away, travelling along the sea before landing on the European coasts. That is what Filarete tells in his “Architectural treatise” in 1464. Indeed, the lapis lazuli stone is common in the Middle East, especially in Afghanistan (Badakshan mines), the first supplying country in ancient world. Here the first use of lapis lazuli as a pigment is attested in the 6th and 7th century.

Il re degli azzurri: il lapislazzuli o ultramarino

The king of blues (EN)

L’etimologia legata a questo preziosissimo pigmento blu - azzurro oltremare o lapislazzuli – ci parla già della sua storia. “Oltremare”(ultra – maris) invita a pensare ad un colore che arriva da lontano, viaggia per mare prima di raggiungere le coste europee, come scrive Filarete nel “Trattato di Architettura” del 1464. Infatti, il rinvenimento della pietra è frequente in Medio Oriente e, in particolare, in Afghanistan (cave di Badakshan), primo Paese importatore in Europa nel mondo antico. E’ qui che troviamo le più antiche testimonianze del suo impiego in pitture murali già dal VI e VII secolo.

On pigments – Dei pigmenti

Dei pigmenti (ITA)

I pigmenti
“[…] the anonymous heroes of Picasso’s palette come out from the shadows in ranks, guided from the permanent white; everyone had his own merits in the big battle: the Blue period, the Pink period, the Cubism, Guernica...every colour says: “I was there too…”. And Picasso, examining his old comrade-in-arm,  celebrates each of them with a pen stroke as a brotherly greeting: “Welcome Persian Red! Welcome Emerald Green, Cerulean Blue, Ivory Black,  Cobalt  Violet, clear and deep, welcome all!”.
 

Specialist News

The terra-cotta army

L'ESERCITO DI TERRACOTTA (ITA)

“Victorious warriors
win first
and then go to war,
while defeated warriors
go to war first
and then seek to win”

Sun Zu

L'esercito di terracotta
 
 
“I guerrieri vittoriosi
prima vincono
e poi vanno in guerra,
mentre i guerrieri sconfitti
prima vanno in guerra
e poi cercano di vincere”

Sun Zu