Utilizzi dei minerali

Fin dalla preistoria, i minerali e le rocce hanno svolto un ruolo importante nello sviluppo e nel progresso della civiltà umana. Il primo utilizzo dei minerali è stato come pigmenti naturali. L’ematite rossa e l’ossido di manganese nero vennero utilizzati dagli uomini primitivi per dipingere le pareti delle grotte dove vivevano. L'ossidiana e la selce furono molto ricercati durante l’Età della pietra per la fabbricazione di utensili (raschiatoi, frecce, asce). La perfezione dei cristalli e i loro colori spesso così intensi affascinarono l'uomo che li ha usati come gioielli o decorazione per le proprie abitazioni. 

Disegno nelle caverne. Ematite rossa e ossido di mangenese nero utilizzati come pigmenti. (Fonte foto: www.kenney-mencher.com). Armi preistoriche con punte realizzate con ossidiana.
(Fonte foto: lamiapreistoria.blogspot.com).

Poi casualmente vennero scoperti i metalli e le loro leghe che cambiarono radicalmente la vita dell'uomo permettendone, fin dalla preistoria, un continuo miglioramento delle condizioni, caratterizzando interi periodi (età) che da essi prendono il nome come l’età del bronzo, del ferro e del rame.

Con l’andare dei secoli i minerali, i metalli e i composti da loro derivati sono diventati sempre più importanti e oggi dipendiamo da loro in molti modi. Pochi minerali vengono utilizzati tal quali, la maggior parte deve essere prima trattata (fondendola, polverizzandola o unendola con altri materiali) per ottenere un materiale utilizzabile in ambito industriale. Spesso dai minerali si estrae l’elemento chimico utilizzato poi industrialmente, come ad esempio il piombo che si estrae dalla galena o il mercurio dal cinabro.

I metalli leggeri sono comunemente usati nell'industria aeronautica, il silicio è utilizzato come semiconduttore nel mondo dell'informatica (microchip). Minerali e loro derivati trovano largo impiego in campo delle costruzioni (ad esempio i tubi di piombo), alimentare (il salgemma), farmaceutico (la caolinite è un minerale che viene aggiunto alle lozioni per la pelle), cosmetico (la mica viene utilizzata per formare i glitter).  Numerosi minerali trovano impiego in gioielleria (sia le gemme che l’oro, l’argento e il platino), in elettronica (minerali di alta conducibilità come rame e argento),  in ambito industriale come abrasivi (il diamante), ceramiche (lo spinello), ecc. 

Mica utilizzata in cosmetica come glitter.
(Fonte foto: www.etsy.com).
Quarzo utilizzato in elettronica sopratutto nei microchip.
(Fonte foto: mobots.solarbotics.net).

Secondo l’U.S. Bureau of Mines, ogni anno ogni statunitense ha bisogno 20000 Kg di rocce, minerali e metalli. Un neonato, durante il corso della sua vita, avrà bisogno di:

  • 400 Kg di piombo (per le batterie delle auto, saldature, componenti elettrici);
  • 370 Kg di zinco (come rivestimento protettivo sull’acciaio, come composti chimici nelle gomme e vernici, in lega con il rame per formare l’ottone);
  • 750 Kg di rame (nei motori elettrici, generatori, telecomunicazioni, linee elettriche);
  • 1600 Kg di alluminio (lattine, sdraie da giardino, aeromobili);
  • 15000 Kg di ferro (per utensili da cucina, autoveicoli, navi, edifici);
  • 12700 Kg di salgemma (per cucinare, antighiaccio stradale, detergenti);
  • 56000 di pietre da costruzione come sabbia, ghiaia e cemento per la costruzione di edifici.

Specialist News

The terra-cotta army

L'ESERCITO DI TERRACOTTA (ITA)

“Victorious warriors
win first
and then go to war,
while defeated warriors
go to war first
and then seek to win”

Sun Zu

L'esercito di terracotta
 
 
“I guerrieri vittoriosi
prima vincono
e poi vanno in guerra,
mentre i guerrieri sconfitti
prima vanno in guerra
e poi cercano di vincere”

Sun Zu