Informati News

Il cratere La Fossa, Isola di Vulcano.
Interessi:  attività fumarolica, depositi vulcanici, mineralizzazioni di zolfo 
Difficoltà:  T
Lunghezza:  2.5 Km
Durata:  1 h
Periodo consigliato: tutte le stagioni se il meteo lo consente. In estate o in giornate particolarmente calde ricordarsi di portare con sé il necessario per idratarsi e proteggersi dal sole.
Bibliografia consigliata: "Guida ai vulcani e alla natura delle Isole Eolie" di Calanchi N., Lo Cascio P., Lucchi F., Rossi P.L., Tranne C.A.
“Vulcano, Tre secoli di mineralogia” di Campostrini I., Demartin F., Gramaccioli C.M., Russo M.  Associazione Micro-mineralogica Italiana.

ProfilePress: questa sezione è un contenitore di: GeoCuriosità, connesse al mondo delle Scienze della Terra. Lo scopo è quello di creare uno spazio per appassionati e non, che venga continuamente aggiornato con articoli provenienti dalla nostra redazione o da quella di altri. Gli articoli saranno infatti di veloce lettura e al tempo stesso pieni di contenuti per una più approfondita ricerca.

Gold Panning

Ricerca dell'oro passo per passo (ITA)

Gold panning is a traditional technique used to find secondary gold 
deposits, specifically gold that has been eroded from the primary deposit and deposited in the riverbeds due to its high weight.  This technique is very simple and consists of panning sediments from the river beds and banks to separate out the metals, among which gold flakes can be contained, using a specific pan. 
The technique is based on the principle that gold is about 19 times heavier than water; therefore all the river materials are suspended in water and let the heavy parts (the metallic sediments) to sink on the bottom of the pan.
 

RICERCA DELL’ORO, PASSO PER PASSO

Il “gold panning” è una tecnica tradizionale che consiste nel cercare oro alluvionale, ovvero l’oro che e’ stato eroso dal giacimento primario e si e’ depositato nei sediment fluviali a causa dell’alto speso specifico. Questo viene fatto settacciando materiale fluviale raccolto dal letto o dalle sponde del fiume per mezzo di un piatto speciale chiamato ‘batella’. Sfruttando la caratteristica dell’oro di avere un peso specifico superiore all’acqua, il sedimento miscelato all’acqua viene messo in movimento all’interno della batella cosicche’ le particelle piu’ pesanti si separino dal sedimento e si depositino sul fondo. Ora vediamo passo passo la procedura da seguire.